USA e UE d’accordo sul termine Latte

Troppo spesso ed in modo sempre più disinvolto, si usa il termine latte per delle bevande ottenute da prodotti vegetali, mistificandone così la definizione di “prodotto della secrezione delle ghiandole mammarie di animali in buono stato di salute”.

I consumi delle bevande vegetali sono in continua crescita:  negli Stati Uniti sono aumentati ad esempio del 54% negli ultimi cinque anni. Quando queste vengono etichettate facendo riferimento al latte, traggono in inganno il consumatore e sfruttano la reputazione di un termine che ha una generale notorietà. Proprio negli USA un gruppo di membri del Congresso, col sostegno della National Milk Producers Federation (NMPF),ha sollecitato la FDA (Food and Drug Administration) ad agire affinché venga rispettato lo standard of identity che definisce come latte sia il prodotto della secrezione mammaria. Questo anche per tutelare i produttori di latte, così come le aziende, verso una pratica che li danneggia. Già in passato le organizzazioni lattiero casearie avevano sollecitato la FDA ad evitare che termini quali latte, formaggio e yogurt fossero usati per i prodotti che li imitano. Resta poi il fatto che i prodotti vegetali di imitazione non forniscono lo stesso livello di nutrienti del latte e dunque i consumatori possono essere tratti in inganno anche sotto questo aspetto, qualora l’etichettatura non sia ben distinta fra i due prodotti.

Questa necessità deve essere tenuta presente anche nella UE dove, nonostante una normativa che in modo chiaro stabilisce il divieto di usare il termine latte per bevande diverse da questo, troppo spesso il consumatore si trova di fronte ad indicazioni, descrizioni e definizioni non sempre così chiare.

Insomma, se è importante dire “pane al pane” e “vino al vino”, lo è anche, e sempre più, chiamare “latte” ciò che veramente esso è. Ed in questo, gli sforzi nella UE così come negli USA sono simili.

Fonti, NMPF, Scribd

CLAL.it - Italia: Produzioni e Importazioni di Latte

CLAL.it – Italia: Produzioni e Importazioni di Latte

TwitterLinkedInFacebook... condividi
Leo Bertozzi
Informazioni su

Agronomo, esperto nella gestione delle produzioni agroalimentari di qualità e nella cultura lattiero-casearia.

Pubblicato in Alimentazione, Consumatore, Latte

Lascia un Commento

Iscriviti alla Newsletter in Italiano

La Newsletter è gratuita, e ti terrà sempre aggiornato con gli ultimi articoli pubblicati su CLAL News!
privacy policy

  • Frequenza della Newsletter