Un maggior prezzo del latte per incoraggiare la produzione in Australia [News Oceania n°15/2019]

Periodo: 22 Luglio – 2 Agosto, 2019

Bonus irrigazione e premio fedeltà ai Produttori Latte

In Australia la concorrenza tra le aziende trasformatrici di latte ha provocato un aumento dei prezzi del latte per la nuova stagione. L’obiettivo è di incoraggiare una maggiore produzione di latte, attraverso un bonus per l’irrigazione ed un premio fedeltà ai Produttori che si impegnano a fornire latte per tre anni.

In Nuova Zelanda i pascoli sono in buone condizioni. La produzione di latte in Giugno 2019, primo mese della nuova stagione lattiero-casearia, è stata superiore all’anno scorso (+14,1%).

I prezzi dei prodotti lattiero-caseari

Dopo il recente aumento, i prezzi delle commodity lattiero-casearie in Oceania sono stabili.

Considerata la poca disponibilità di latte di questo periodo, la destinazione principale è la WMP, i cui impianti di trasformazione stanno però lavorando al di sotto della massima capacità produttiva.

La produzione di SMP, Burro, Formaggio è quindi limitata.

I Buyer di Burro dimostrano interesse e sono in corso contrattazioni per i prossimi mesi. Le vendite spot sono occasionali.

Note: - Le valutazioni circa l’andamento del mercato sono espresse considerando i prezzi in dollari USA; - Annata Agraria: 1 Luglio – 30 Giugno (Australia), 1 Giugno – 31 Maggio (Nuova Zelanda) - Fonte: USDA tradotto e riassunto dal Team di CLAL

CLAL.it - Produzione di latte in Nuova Zelanda

CLAL.it – Produzione di latte in Nuova Zelanda

TwitterLinkedInFacebook... condividi
CLAL Team
Informazioni su

Il team CLAL.it è composto da giovani che, con l'ausilio dell'Informatica, studiano i fenomeni del mercato lattiero-caseario e sviluppano strumenti per offrire agli Operatori del settore una visione complessiva e in tempo reale dell'andamento dei mercati nazionali e internazionali.

Pubblicato in News Oceania IT, Oceania