Ultime News

Le sfide per il futuro del latte in Nuova Zelanda

Il latte è l’oro bianco della Nuova Zelanda, dato che rappresenta ben il 30% del valore delle esportazioni. Se si aggiungono gli ovini, la carne, il legname, il pesce, i kiwi ed il vino, si arriva a poco più dell’80%, il che rende bene l’idea di quanto sia strategico il settore primario. Le restanti esportazioni sono date dall’alluminio e da alcuni macchinari, ma per questi beni manifatturieri il contributo netto alla bilancia commerciale è molto inferiore ai guadagni derivanti dalle esportazione agricole e della pesca, date le importazioni necessarie per produrli. Alla bilancia commerciale contribuiscono poi anche  i capitali derivanti dal turismo verso la Nuova Zelanda, ma tali entrate sono più che bilanciate dai deflussi di valuta dei locali che si recano per turismo all’estero, dagli interessi pagati ai prestatori

Le sfide per il futuro del latte in Nuova Zelanda

Il latte è l’oro bianco della Nuova Zelanda, dato che rappresenta ben il 30% del valore delle esportazioni. Se si aggiungono gli ovini, la carne, il legname, il pesce, i kiwi ed il vino, si arriva a poco più dell’80%, il che rende bene l’idea di quanto sia strategico il settore primario. Le restanti esportazioni sono date dall’alluminio e da alcuni macchinari, ma per questi beni manifatturieri il contributo netto alla bilancia commerciale è molto inferiore ai guadagni derivanti dalle esportazione agricole e della pesca, date le importazioni necessarie per produrli. Alla bilancia commerciale contribuiscono poi anche  i capitali derivanti dal turismo verso la Nuova Zelanda, ma tali entrate sono più che bilanciate dai deflussi di valuta dei locali che si recano per turismo all’estero, dagli interessi pagati ai prestatori

Rapida crescita: il potenziale produttivo in Sud America

Argentina ed Uruguay sono Paesi separati solo dal fiume che termina nel Rio de la Plata, eppure hanno grandi differenze:

Il burro non è sempre giallo

Ci sarà capitato a volte di scoprire che i prodotti che abbiamo sempre acquistato con la totale certezza di sapere

Venezuela: le difficoltà nel rispondere agli stimoli del mercato

La produzione venezuelana di latte ha raggiunto 1,5 milioni di tonnellate nel 2021, con un aumento del 2% rispetto al

Venezuela: le difficoltà nel rispondere agli stimoli del mercato

La produzione venezuelana di latte ha raggiunto 1,5 milioni di tonnellate nel 2021, con un aumento del 2% rispetto al

Rapida crescita: il potenziale produttivo in Sud America

Argentina ed Uruguay sono Paesi separati solo dal fiume che termina nel Rio de la Plata, eppure hanno grandi differenze:

Il burro non è sempre giallo

Ci sarà capitato a volte di scoprire che i prodotti che abbiamo sempre acquistato con la totale certezza di sapere

Venezuela: le difficoltà nel rispondere agli stimoli del mercato

La produzione venezuelana di latte ha raggiunto 1,5 milioni di tonnellate nel 2021, con un aumento del 2% rispetto al

Leo Bertozzi

Agronomo, esperto nella gestione delle produzioni agroalimentari di qualità e nella cultura lattiero-casearia.

Team di CLAL.it

Il team CLAL.it è composto da giovani che, con l'ausilio dell'Informatica, studiano i fenomeni del mercato lattiero-caseario e sviluppano strumenti per offrire agli Operatori del settore una visione complessiva e in tempo reale dell'andamento dei mercati nazionali e internazionali.

 

Leo Bertozzi

Agronomo, esperto nella gestione delle produzioni agroalimentari di qualità e nella cultura lattiero-casearia.

Team di CLAL.it

Il team CLAL.it è composto da giovani che, con l'ausilio dell'Informatica, studiano i fenomeni del mercato lattiero-caseario e sviluppano strumenti per offrire agli Operatori del settore una visione complessiva e in tempo reale dell'andamento dei mercati nazionali e internazionali.

Leo Bertozzi

Agronomo, esperto nella gestione delle produzioni agroalimentari di qualità e nella cultura lattiero-casearia.

Team di CLAL.it

Il team CLAL.it è composto da giovani che, con l'ausilio dell'Informatica, studiano i fenomeni del mercato lattiero-caseario e sviluppano strumenti per offrire agli Operatori del settore una visione complessiva e in tempo reale dell'andamento dei mercati nazionali e internazionali.

L'Opinione

Il contoterzismo, un’opportunità per l’agricoltura del futuro?

red-zeppelin-2s66SiUvSUs-unsplashL’Opinione di Matteo Bernardelli, giornalista agricolo Che la rivoluzione digitale in agricoltura sia in atto lo dicono i numeri: 1,6 miliardi di euro di investimenti in Italia nel 2021 (+23% sul 2020), trascinati dagli incentivi Agricoltura 4.0; un utilizzo sempre più diffuso di strumenti in grado di raccogliere dati, elaborarli e processarli. I vantaggi sono molteplici: riduzione dell’impatto ambientale, taglio dei costi, maggiori informazioni utili alla collocazione del prodotto agricolo e alimentare, grazie a strumenti in grado di “raccontare” la

Benessere animale, e umano: l’opinione del prof. Garofolo

Si fa tanto parlare, e giustamente, di benessere animale. Il rapporto fra uomo ed animale è stato fortemente determinato dalla filosofia occidentale e pertanto presentiamo la riflessione del prof. Giorgio Garofolo per approfondire la portata di tale tematica tanto attuale. Il termine Benessere Animale è stato coniato in Inghilterra nel 1964 e sempre di più viene collegato all’allevamento intensivo sollevando