Ultime News

Rispondere al mercato, con gli agricoltori

Sostenibilità così come resilienza sono i termini più attuali applicati ai sistemi produttivi. A questi, anche nella filiera agroalimentare, si associa poi il termine rigenerazione. In agricoltura tutte le pratiche agronomiche che favoriscono la captazione dell’anidride carbonica dall’atmosfera per inglobarla nel suolo, come rotazioni, lavorazioni superficiali, copertura verde negli interfilari, vanno nel senso della rigenerazione. Non a caso si parla di salute del terreno, cioè della sua cura per favorire il mantenimento della sostanza organica e la biodiversità contrastando l’erosione; in altri termini la sua fertilità. Alla salute del terreno si devono accompagnare benessere animale e condizioni di vita eque per le comunità agricole. Questi tre aspetti (salute/fertilità del terreno, benessere animale, condizioni di vita degli agricoltori) costituiscono un unico sistema. Il loro sviluppo armonico ed integrato è condizione indispensabile

Rispondere al mercato, con gli agricoltori

Sostenibilità così come resilienza sono i termini più attuali applicati ai sistemi produttivi. A questi, anche nella filiera agroalimentare, si associa poi il termine rigenerazione. In agricoltura tutte le pratiche agronomiche che favoriscono la captazione dell’anidride carbonica dall’atmosfera per inglobarla nel suolo, come rotazioni, lavorazioni superficiali, copertura verde negli interfilari, vanno nel senso della rigenerazione. Non a caso si parla di salute del terreno, cioè della sua cura per favorire il mantenimento della sostanza organica e la biodiversità contrastando l’erosione; in altri termini la sua fertilità. Alla salute del terreno si devono accompagnare benessere animale e condizioni di vita eque per le comunità agricole. Questi tre aspetti (salute/fertilità del terreno, benessere animale, condizioni di vita degli agricoltori) costituiscono un unico sistema. Il loro sviluppo armonico ed integrato è condizione indispensabile

Transizione ecologica: il piano d’azione di Nestlé

Neutralità carbonica (net zero), agricoltura rigenerativa, 100% energia da fonti rinnovabili, piantumazione di milioni di alberi, comunicazioni appropriate per mantenere

Biodiversità: la sfida per rafforzare i sistemi produttivi

Si calcola che nel 2030 le aree urbane copriranno una superficie pari a tre volte quella occupata nel 2000 e

Consumatore e impresa insieme per un cibo più sostenibile?

La filiera alimentare mondiale deve confrontarsi con una necessità che ormai è un obbligo: dare garanzia di sostenibilità. Questo comporta

Consumatore e impresa insieme per un cibo più sostenibile?

La filiera alimentare mondiale deve confrontarsi con una necessità che ormai è un obbligo: dare garanzia di sostenibilità. Questo comporta

Transizione ecologica: il piano d’azione di Nestlé

Neutralità carbonica (net zero), agricoltura rigenerativa, 100% energia da fonti rinnovabili, piantumazione di milioni di alberi, comunicazioni appropriate per mantenere

Biodiversità: la sfida per rafforzare i sistemi produttivi

Si calcola che nel 2030 le aree urbane copriranno una superficie pari a tre volte quella occupata nel 2000 e

Consumatore e impresa insieme per un cibo più sostenibile?

La filiera alimentare mondiale deve confrontarsi con una necessità che ormai è un obbligo: dare garanzia di sostenibilità. Questo comporta

Leo Bertozzi

Agronomo, esperto nella gestione delle produzioni agroalimentari di qualità e nella cultura lattiero-casearia.

Team di CLAL.it

Il team CLAL.it è composto da giovani che, con l'ausilio dell'Informatica, studiano i fenomeni del mercato lattiero-caseario e sviluppano strumenti per offrire agli Operatori del settore una visione complessiva e in tempo reale dell'andamento dei mercati nazionali e internazionali.

 

Leo Bertozzi

Agronomo, esperto nella gestione delle produzioni agroalimentari di qualità e nella cultura lattiero-casearia.

Team di CLAL.it

Il team CLAL.it è composto da giovani che, con l'ausilio dell'Informatica, studiano i fenomeni del mercato lattiero-caseario e sviluppano strumenti per offrire agli Operatori del settore una visione complessiva e in tempo reale dell'andamento dei mercati nazionali e internazionali.

Leo Bertozzi

Agronomo, esperto nella gestione delle produzioni agroalimentari di qualità e nella cultura lattiero-casearia.

Team di CLAL.it

Il team CLAL.it è composto da giovani che, con l'ausilio dell'Informatica, studiano i fenomeni del mercato lattiero-caseario e sviluppano strumenti per offrire agli Operatori del settore una visione complessiva e in tempo reale dell'andamento dei mercati nazionali e internazionali.

L'Opinione

Autosufficienze nel Mondo, la chiave di una nuova prosperità: l’opinione di Angelo Rossi

CLAL.it - L'Italia ha quasi raggiunto l’autosufficienza nella produzione di latteSi è detto che il Covid non ha fatto altro che accelerare alcune dinamiche già in corso. Non ha creato, di fatto, alcuna nuova tendenza, semplicemente ha fatto sì che si evolvessero o si completassero le evoluzioni già in atto. È accaduto e sta avvenendo con l’e-commerce, con la ricerca di prodotti sostenibili, con lo smart working, con il biologico, la ricerca di una vita più sana, più green, anche a tavola. Con una nuova attenzione che abbraccia tutti gli

La realtà dell’agricoltura è grave in Venezuela, ma abbiamo fiducia nel futuro

Pedro E. Piñate B. - Medico Veterinario venezuelano e Consulente AgricoloDi Pedro E. Piñate B., Medico Veterinario venezuelano e Consulente Agricolo Prima di descrivere la situazione odierna del settore agricolo in Venezuela, inizio ricordando che questa era la cosiddetta “Terra di grazia” che Cristoforo Colombo scoprì nel 1492 e che Humboldt, il grande geografo tedesco, nel 1799 descrisse come: “un Paese la cui ricchezza naturale racchiude tutte le meraviglie che

Più Lette
nell'ultimo mese

Autosufficienze nel Mondo, la chiave di una nuova prosperità: l’opinione di Angelo Rossi

Si è detto che il Covid non ha fatto altro che accelerare alcune dinamiche già in corso. Non ha creato, di fatto, alcuna nuova tendenza, semplicemente ha fatto sì che si evolvessero o si completassero le evoluzioni già in atto. È accaduto e sta avvenendo con l’e-commerce, con la ricerca di prodotti sostenibili, con lo smart working, con il biologico, la ricerca di una vita più sana, più green, anche a tavola. Con una nuova attenzione che abbraccia tutti gli anelli delle catene di approvvigionamento. Limitiamoci al settore lattiero caseario. Una ventina di anni fa, almeno se restringiamo il campo all’Italia e ad alcuni Paesi europei, il mantra era più o meno il seguente: produciamo di più, via le quote latte e i vincoli produttivi, raggiungiamo l’autosufficienza nella produzione di latte. Di fatto, possiamo affermare che l’Italia l’ha quasi raggiunta e, per alcuni periodi dell’anno, ci riferiamo in particolare alla primavera, possiamo dire di avercela fatta. Il portale CLAL.it offre l’opportunità di osservare quello che abbiamo definito “Atlante del latte”, la mappatura cioè delle produzioni lattiere, con relativo tasso di autosufficienza. Gli ultimi dati disponibili sono relativi al 2019, ma la tendenza dello scorso anno è stata quella di una

Il clima favorisce le produzioni di Latte in Oceania e Sud America [L’Australe - Agosto 2021]

La news Australe propone le ultime informazioni del mercato lattiero caseario in Oceania e Sud America. Oceania: interesse attivo di Asia settentrionale e Africa per il Burro In Nuova Zelanda le produzioni di latte nel mese di Luglio 2021 registrano +6,6% rispetto a Luglio 2020. Attualmente il clima è favorevole alla crescita dei pascoli. Anche i Produttori Latte in Australia godono di condizioni favorevoli dal punto di vista sia climatico, sia dei costi di produzione e dei prezzi del latte.