Ultime News

Il forte interesse dei Buyer muove i prezzi in alto [News Oceania n°4/2018]

Periodo: 5 – 16 Febbraio 2018 La produzione di latte in Australia nella prima metà (Luglio-Dicembre 2017) dell’annata agraria è stata superiore di +2.96% rispetto allo stesso periodo dell’annata scorsa. Si registrano aumenti in Victoria (+3.6%), Tasmania (+6.6%) e South Australia (+7.5%), bilanciati parzialmente da diminuzioni in New South Wales (-1.2%), Queensland (-4.5%) e Western Australia (-0.8%). In Nuova Zelanda nel periodo Giugno-Dicembre 2017 la produzione di latte è cresciuta al di sotto delle aspettative, a causa della siccità: +0.93% rispetto allo stesso periodo del 2016. Le condizioni dei pascoli sono in via di miglioramento, tuttavia, essendo nella fase calante della curva stagionale, un eventuale recupero sarebbe probabilmente limitato. Nel periodo più caldo, alcuni produttori latte hanno già deciso di mettere in asciutta le proprie vacche. I prezzi dei principali

Il forte interesse dei Buyer muove i prezzi in alto [News Oceania n°4/2018]

Periodo: 5 – 16 Febbraio 2018 La produzione di latte in Australia nella prima metà (Luglio-Dicembre 2017) dell’annata agraria è stata superiore di +2.96% rispetto allo stesso periodo dell’annata scorsa. Si registrano aumenti in Victoria (+3.6%), Tasmania (+6.6%) e South Australia (+7.5%), bilanciati parzialmente da diminuzioni in New South Wales (-1.2%), Queensland (-4.5%) e Western Australia (-0.8%). In Nuova Zelanda nel periodo Giugno-Dicembre 2017 la produzione di latte è cresciuta al di sotto delle aspettative, a causa della siccità: +0.93% rispetto allo stesso periodo del 2016. Le condizioni dei pascoli sono in via di miglioramento, tuttavia, essendo nella fase calante della curva stagionale, un eventuale recupero sarebbe probabilmente limitato. Nel periodo più caldo, alcuni produttori latte hanno già deciso di mettere in asciutta le proprie vacche. I prezzi dei principali

2017 anno straordinario per l’export dairy dell’UE

L’Unione Europea, nelle esportazioni extra-UE di prodotti lattiero-caseari, chiude il 2017 con un +5.8% in quantità (5.17 milioni tonnellate) e

La sfida dei cibi “buoni per la salute”

La crescente richiesta di alimenti salutistici, o ritenuti tali, comporta l’offerta di una serie sempre più ampia di prodotti che

Gli effetti di La Niña sulle produzioni di latte [News Sud America n°3/2018]

Periodo: 22 Gennaio – 2 Febbraio 2018 La Niña ha influenzato la produzione di latte in diversi modi in Sud

Gli effetti di La Niña sulle produzioni di latte [News Sud America n°3/2018]

Periodo: 22 Gennaio – 2 Febbraio 2018 La Niña ha influenzato la produzione di latte in diversi modi in Sud

2017 anno straordinario per l’export dairy dell’UE

L’Unione Europea, nelle esportazioni extra-UE di prodotti lattiero-caseari, chiude il 2017 con un +5.8% in quantità (5.17 milioni tonnellate) e

La sfida dei cibi “buoni per la salute”

La crescente richiesta di alimenti salutistici, o ritenuti tali, comporta l’offerta di una serie sempre più ampia di prodotti che

Gli effetti di La Niña sulle produzioni di latte [News Sud America n°3/2018]

Periodo: 22 Gennaio – 2 Febbraio 2018 La Niña ha influenzato la produzione di latte in diversi modi in Sud

coordinatore

Leo Bertozzi

Agronomo, esperto nella gestione delle produzioni agroalimentari di qualità e nella cultura lattiero-casearia.

Team di CLAL.it

Il team CLAL.it è composto da giovani che, con l'ausilio dell'Informatica, studiano i fenomeni del mercato lattiero-caseario e sviluppano strumenti per offrire agli Operatori del settore una visione complessiva e in tempo reale dell'andamento dei mercati nazionali e internazionali.

 
coordinatore

Leo Bertozzi

Agronomo, esperto nella gestione delle produzioni agroalimentari di qualità e nella cultura lattiero-casearia.

Team di CLAL.it

Il team CLAL.it è composto da giovani che, con l'ausilio dell'Informatica, studiano i fenomeni del mercato lattiero-caseario e sviluppano strumenti per offrire agli Operatori del settore una visione complessiva e in tempo reale dell'andamento dei mercati nazionali e internazionali.

coordinatore

Leo Bertozzi

Agronomo, esperto nella gestione delle produzioni agroalimentari di qualità e nella cultura lattiero-casearia.

Team di CLAL.it

Il team CLAL.it è composto da giovani che, con l'ausilio dell'Informatica, studiano i fenomeni del mercato lattiero-caseario e sviluppano strumenti per offrire agli Operatori del settore una visione complessiva e in tempo reale dell'andamento dei mercati nazionali e internazionali.

Il Grafico

Come seguire le importazioni dairy in tempo reale

La tabellaLe variazioni del mercato lattiero-caseario, talvolta repentine, richiedono agli Operatori del settore una costante attenzione all’andamento dei principali prodotti oggetto di scambio internazionale. Non solo dunque i prodotti che essi producono o intendono acquistare, ma tutte le principali commodity, come ad esempio Polvere di latte intero (WMP), Polvere di latte scremato (SMP), Burro (82%), Burro Anidro (AMF), Crema di latte, latte ad uso alimentare confezionato. Seguire nel dettaglio questi mercati richiede uno sforzo notevole. D’altra parte, leggere i soli dati

Più Lette
nell'ultimo mese

Fonterra ed Alibaba per la vendita innovativa di latte in Cina [News Oceania n°2/2018]

Periodo: 8 – 19 Gennaio 2018 In Australia, con l’aumento delle temperature in Gennaio, cresce la domanda di fieno nell’estremo sud, a causa della scarsa piovosità. Tuttavia, la settimana scorsa il ciclone Joyce ha portato una pioggia record nell’Australia Occidentale, giovando ai pascoli. Il clima è piuttosto secco in molte zone della Nuova Zelanda ed i produttori latte risentono delle condizioni difficili. A Dicembre 2017 la produzione di latte è stata inferiore del 2,6% rispetto a Dicembre 2016. I prezzi medi di SMP, WMP, Burro e Cheddar si sono rafforzati. L’aumento dei prezzi della WMP è accolto positivamente in Oceania, in quanto è il principale prodotto lattiero-caseario, quindi un fattore importante del prezzo del latte alla stalla. I prezzi del Burro tendono ad essere più alti nel breve periodo. Potrebbero aumentare ulteriormente nelle prossime settimane, essendo al di sotto dei prezzi europei. Come previsto, anche i prezzi del Cheddar sono cresciuti, a seguito di un’attività più vivace dei Buyer. Alibaba ha lanciato in Cina con Hema Fresh un nuovo modello di negozio per integrare vendite online ed offline, acquisire dati sulle scelte d’acquisto e fare evolvere la filiera produttiva. Si tratta di una iniziativa avviata nel 2016 a Shanghai, che

Nestlé: obiettivi di Sostenibilità al 2020

Le crescenti richieste di consumatori e clienti per conoscere come sono fatti i prodotti, cosa contengono e da dove provengono, ha spinto la multinazionale del cibo ad assicurare trasparenza e tracciabilità lungo tutta la filiera produttiva, partendo dalla verifica delle materie prime. Cereali, cacao, caffé, latte, pesce, nocciole, carne, uova, olio di palma, soia, zucchero e vaniglia, dovranno essere ottenuti seguendo i parametri di sostenibilità, che riguardano anche i materiali cartacei usati per gli imballaggi. Oltre alle verifiche su emissioni

Fonterra ed Alibaba per la vendita innovativa di latte in Cina [News Oceania n°2/2018]

Periodo: 8 – 19 Gennaio 2018 In Australia, con l’aumento delle temperature in Gennaio, cresce la domanda di fieno nell’estremo sud, a causa della scarsa piovosità. Tuttavia, la settimana scorsa il ciclone Joyce ha portato una pioggia record nell’Australia Occidentale, giovando ai pascoli. Il clima è piuttosto secco in molte zone della Nuova Zelanda ed i produttori latte risentono delle condizioni difficili. A Dicembre 2017 la produzione di latte è stata inferiore del 2,6% rispetto a Dicembre 2016. I prezzi medi di SMP, WMP, Burro e Cheddar si sono rafforzati. L’aumento dei prezzi della WMP è accolto positivamente in Oceania, in quanto è il principale prodotto lattiero-caseario, quindi un fattore importante del prezzo del latte alla stalla. I prezzi del Burro tendono ad essere più alti nel breve periodo. Potrebbero aumentare ulteriormente nelle prossime settimane, essendo al di sotto dei prezzi europei. Come previsto, anche i prezzi del Cheddar sono cresciuti, a seguito di un’attività più vivace dei Buyer. Alibaba ha lanciato in Cina con Hema Fresh un nuovo modello di negozio per integrare vendite online ed offline, acquisire dati sulle scelte d’acquisto e fare evolvere la filiera produttiva. Si tratta di una iniziativa avviata nel 2016 a Shanghai, che

Nestlé: obiettivi di Sostenibilità al 2020

Le crescenti richieste di consumatori e clienti per conoscere come sono fatti i prodotti, cosa contengono e da dove provengono, ha spinto la multinazionale del cibo ad assicurare trasparenza e tracciabilità lungo tutta la filiera produttiva, partendo dalla verifica delle materie prime. Cereali, cacao, caffé, latte, pesce, nocciole, carne, uova, olio di palma, soia, zucchero e vaniglia, dovranno essere ottenuti seguendo i parametri di sostenibilità, che riguardano anche i materiali cartacei usati per gli imballaggi. Oltre alle verifiche su emissioni

Fonterra ed Alibaba per la vendita innovativa di latte in Cina [News Oceania n°2/2018]

Periodo: 8 – 19 Gennaio 2018 In Australia, con l’aumento delle temperature in Gennaio, cresce la domanda di fieno nell’estremo sud, a causa della scarsa piovosità. Tuttavia, la settimana scorsa il ciclone Joyce ha portato una pioggia record nell’Australia Occidentale, giovando ai pascoli. Il clima è piuttosto secco in molte zone della Nuova Zelanda ed i produttori latte risentono delle condizioni difficili. A Dicembre 2017 la produzione di latte è stata inferiore del 2,6% rispetto a Dicembre 2016. I prezzi medi di SMP, WMP, Burro e Cheddar si sono rafforzati. L’aumento dei prezzi della WMP è accolto positivamente in Oceania, in quanto è il principale prodotto lattiero-caseario, quindi un fattore importante del prezzo del latte alla stalla. I prezzi del Burro tendono ad essere più alti nel breve periodo. Potrebbero aumentare ulteriormente nelle prossime settimane, essendo al di sotto dei prezzi europei. Come previsto, anche i prezzi del Cheddar sono cresciuti, a seguito di un’attività più vivace dei Buyer. Alibaba ha lanciato in Cina con Hema Fresh un nuovo modello di negozio per integrare vendite online ed offline, acquisire dati sulle scelte d’acquisto e fare evolvere la filiera produttiva. Si tratta di una iniziativa avviata nel 2016 a Shanghai, che

Nestlé: obiettivi di Sostenibilità al 2020

Le crescenti richieste di consumatori e clienti per conoscere come sono fatti i prodotti, cosa contengono e da dove provengono, ha spinto la multinazionale del cibo ad assicurare trasparenza e tracciabilità lungo tutta la filiera produttiva, partendo dalla verifica delle materie prime. Cereali, cacao, caffé, latte, pesce, nocciole, carne, uova, olio di palma, soia, zucchero e vaniglia, dovranno essere ottenuti seguendo i parametri di sostenibilità, che riguardano anche i materiali cartacei usati per gli imballaggi. Oltre alle verifiche su emissioni

L’Irlanda innova per competere

Si stima che il valore del mercato globale del Food Tech, cioè delle innovazioni tecnologiche per l’industria alimentare, nel 2022 supererà i 250 miliardi di dollari. Diventa dunque imperativo investire in soluzioni innovative nell’ambito del settore agroalimentare. Per questo in Irlanda è stato avviato il programma Food Works, che nel corso degli ultimi cinque anni ha sostenuto attività di innovazione di prodotto che hanno riguardato 76 start-up, in modo da promuovere l’intero settore di cibo e bevande del paese. Food

L’Irlanda innova per competere

Si stima che il valore del mercato globale del Food Tech, cioè delle innovazioni tecnologiche per l’industria alimentare, nel 2022 supererà i 250 miliardi di dollari. Diventa dunque imperativo investire in soluzioni innovative nell’ambito del settore agroalimentare. Per questo in Irlanda è stato avviato il programma Food Works, che nel corso degli ultimi cinque anni ha sostenuto attività di innovazione di prodotto che hanno riguardato 76 start-up, in modo da promuovere l’intero settore di cibo e bevande del paese. Food