Grandi opportunità di sviluppo in America Latina per i prodotti dairy

Con un valore di oltre 430 miliardi di dollari nel 2017, latte e derivati rappresentano la maggiore categoria merceologica dei consumi di prodotti confezionati in America Latina. Rispetto ad USA ed Europa, la spesa individuale per i prodotti lattiero-caseari è ridotta della metà ed è ancora rivolta in gran parte verso prodotti generici sfusi, il che lascia intravedere grandi opportunità di sviluppo per prodotti più evoluti in termini di qualità, composizione, packaging e marca.

Nuovi consumatori attenti al valore alimentare di yogurt e formaggio

Si evidenziano nuovi consumatori che ricercano prodotti più sofisticati per composizione e valore alimentare soprattutto nei settori di yogurt e formaggio. La situazione nei vari paesi è diversificata. Messico, Cile, Argentina e Perù hanno fatto registrare nel periodo 2012-2017 una costante crescita nel valore del mercato lattiero caseario.

Non è così in Brasile, paese che rappresenta un terzo del valore totale del mercato latinoamericano, dove si è invece registrato un andamento negativo, soprattutto per latte e yogurt. Nonostante le recenti problematiche collegate al rapporto di cambio, il Brasile ha comunque una notevole potenzialità di crescita per i prossimi anni. Due fattori influenzano l’evoluzione del mercato: l’aggregazione fra le imprese e l’evoluzione del settore distributivo. Un esempio è il consolidamento di Mastellone e Grupo Lala dopo le acquisizioni in Perù e Brasile, paese che resta comunque un riferimento per il mercato latinoamericano.

Crescente interesse per il latte confezionato rispetto alle polveri

I consumatori brasiliani, nonostante le difficoltà, hanno fatto evolvere la domanda verso prodotti con migliori caratteristiche funzionali e nutritive, dunque con un crescente interesse per i ridotti contenuti in lattosio e preferenza per il latte confezionato rispetto alle polveri, così come per i formaggi di qualità. Non bisogna poi dimenticare che il Brasile primeggia per l’allevamento animale, con un notevole potenziale per la produzione di latte.

Il grande continente latinoamericano, con le sue contraddizioni e le sue potenzialità deve essere osservato attentamente per l’evoluzione dei consumi. Non bisogna poi dimenticare la sua importanza fondamentale per la produzione di materie prime alimentari e per sostenere l’allevamento animale, anche in Europa.

Fonte: Euromonitor

CLAL.it - Italia: export di Formaggi in America Latina

CLAL.it – Italia: export di Formaggi in America Latina

TwitterLinkedInFacebook... condividi
Leo Bertozzi
Informazioni su

Agronomo, esperto nella gestione delle produzioni agroalimentari di qualità e nella cultura lattiero-casearia.

Pubblicato in Argentina, Brasile, Cile, Sud America

Iscriviti alla Newsletter in Italiano

La Newsletter è gratuita, e ti terrà sempre aggiornato con gli ultimi articoli pubblicati su CLAL News!
privacy policy

  • Frequenza della Newsletter