Nuova Zelanda: il mercato lattiero-caseario rimane bearish [News Oceania n°14/2015]

Periodo: 29 Giugno – 10 Luglio 2015

AUSTRALIA

  • Produzione di latte: la stagione produttiva si è conclusa alla fine di Giugno. Secondo le stime la produzione è stata superiore alla stagione precedente del 2-3%. La produzione in Maggio è stata del 1,15% superiore a Maggio 2014.
  • Produttori di latte: il mercato del fieno è stabile: gli stock di fieno sono bassi secondo stagionalità, e le piogge sono state inferiori alla media sulla maggior parte delle principali regioni produttrici di latte.

NUOVA ZELANDA

  • Produzione di latte: ai minimi livelli stagionali. La maggior parte delle vacche da latte sono in asciutta e sui pascoli invernali. La stagione si è conclusa con una produzione superiore alla stagione precedente del 2,84%. La produzione in Maggio è stata del 10,7% superiore a Maggio 2014. I parti ricominceranno nel giro di una settimana o poco più, e la produzione inizierà ad aumentare.
  • Situazione meteo: per la prossima settimana è previsto un clima freddo con pioggia o neve sulla maggior parte del Paese.
  • Produttori di latte: pascoli e foraggi sono in buone condizioni per questo periodo dell’anno.

PRODUZIONI DI LATTE

  • Australia* : +2,79% (Lug 14-Mag 15 vs. Lug 13-Mag 14)
  • Nuova Zelanda* : +2,84% (Giu 14-Mag 15 vs. Giu 13-Mag 14)

BURRO (82%): prezzi in diminuzione, pochi scambi. La Nuova Zelanda ha stock disponibili, mentre la disponibilità di burro australiano per l’export è limitata. La domanda è considerata stabile con un aumento dell’interesse da Medio Oriente e Nord Africa. La fine del Ramadan (17 Luglio) potrebbe incrementare la domanda.

CHEDDAR CHEESE: prezzi in diminuzione. Alcuni produttori hanno tentato di diminuire gli stock prima della fine dell’anno fiscale operando sconti sul mercato spot. Il formaggio sembra una destinazione decisamente più remunerativa rispetto alle polveri di latte, perciò una maggior percentuale del latte prodotto potrebbe essere destinato a formaggio nella prossima stagione produttiva. Aumenta la competizione dell’Europa sui contratti per il quarto trimestre 2015. La domanda è piuttosto stabile, buono l’interesse dall’Asia.

SMP: prezzi in diminuzione. La disponibilità è maggiore in Nuova Zelanda che in Australia. Gli attuali stock e la produzione in aumento nelle prossime settimane contribuiscono ad indebolire il mercato. Domanda debole. Alcuni buyer stanno trattando un prezzo fissato per il 2016.

WMP: prezzi diminuiti sensibilmente. I produttori neozelandesi tentano di diminuire gli attuali stock prima della fine dell’anno fiscale (fine Luglio). Domanda stagnante, l’interesse dalla Cina è limitato. I principali acquirenti acquistano solo a brevissimo termine. L’imminente inizio della nuova stagione produttiva contribuisce ad indebolire il mercato.

In Nuova Zelanda i produttori di commodity lattiero-casearie tentano di ridurre gli stock prima della fine di Luglio, con risultati alterni. La domanda è stagnante poiché molti buyer hanno già coperto le proprie necessità. Alcuni analisti di mercato si attendono che il mercato rimanga “bearish” (ribassista) per tutto il 2015 ed anche all’inizio del 2016.

CLAL.it - Oceania, Germania e USA: ricavo da trasformazione in SMP + Burro

CLAL.it – Oceania, Germania e USA: ricavo da trasformazione in SMP + Burro

 

CLAL.it - Stagioni produttive di latte in Nuova Zelanda ed Europa

CLAL.it – Stagioni produttive di latte in Nuova Zelanda ed Europa

Note: · Le valutazioni circa l’andamento del mercato sono espresse considerando i prezzi in dollari USA; · * Annata Agraria: 1 Luglio – 30 Giugno (Australia), 1 Giugno – 31 Maggio (Nuova Zelanda)

Fonte: USDA tradotto e riassunto dal Team di CLAL

Maggiori informazioni sulla produzione di latte in Nuova Zelanda ed in Australia sono disponibili su CLAL.it

TwitterLinkedInFacebook... condividi
CLAL Team
Informazioni su

Il team CLAL.it è composto da giovani che, con l'ausilio dell'Informatica, studiano i fenomeni del mercato lattiero-caseario e sviluppano strumenti per offrire agli Operatori del settore una visione complessiva e in tempo reale dell'andamento dei mercati nazionali e internazionali.

Pubblicato in News Oceania IT, Oceania

Lascia un Commento