Fonterra rivede il prezzo del latte [News Oceania n°17/2018]

Periodo: 6 – 17 Agosto 2018

In Australia il clima sta mettendo in difficoltà la disponibilità di foraggio. In Tasmania, Victoria, Australia Meridionale ed Australia Occidentale, le piogge intense hanno portato ad allagamenti dei campi. Al contrario, nel Nuovo Galles del Sud è stata dichiarata la siccità. Vi sono preoccupazioni sui costi dell’acqua e del fieno e la previsione di un aumento della produzione di latte del 2%, rispetto alla stagione conclusasi a Giugno 2018, sembra difficile da raggiungere.

Nuova Zelanda
+8% produzioni di latte Giu-Lug 2018


In Nuova Zelanda, la produzione di latte in Luglio 2018 si conferma in aumento, registrando +5.7% rispetto a Luglio 2017. Nei primi due mesi della nuova stagione, Giugno-Luglio 2018, vi è stato un incremento dell’8% delle produzioni di latte.

Nei giorni scorsi, Fonterra ha dato due annunci importanti: la revisione della stima del payout del latte alla stalla per la stagione 2017-18, a 6,70 NZD/kgMS (-5 cent rispetto alla stima di Maggio) e la nomina di Miles Hurrell come CEO ad interim.

I prezzi medi delle commodity lattiero-casearie seguono tendenze diverse: in diminuzione SMP e Burro, in aumento WMP e Cheddar Cheese.

Ottimismo per la produzione di Burro e Cheddar

Il mercato del Burro è a livelli inferiori rispetto a quelli europei. I produttori di Burro sono ottimisti per la stagione in arrivo e sono a buon punto i contratti per la prima metà della stagione.

Il mercato del Cheddar Cheese si è ulteriormente rafforzato. I trasformatori sono positivi per la nuova stagione. Le vendite procedono, soprattutto verso clienti abituali.

Il prezzo della SMP è in leggera diminuzione. La produzione è ancora bassa, infatti la maggior parte del latte prodotto è trasformato in WMP, principale destinazione del latte (dopo il latte alimentare), il cui prezzo è in aumento.

I prezzi dei prodotti lattiero-caseari sono diminuiti nell’asta Global Dairy Trade di ieri. L’indice è calato del 3.6% ad un prezzo medio di $US 3044, il prezzo più basso di quest’anno.

CLAL.it - Produzione di latte in Nuova Zelanda

CLAL.it – Produzione di latte in Nuova Zelanda

CLAL.it - Asta GDT 21 Agosto 2018: L’indice è calato del 3.6% ad un prezzo medio di $US 3044

CLAL.it – Asta GDT 21 Agosto 2018: L’indice è calato del 3.6% ad un prezzo medio di $US 3044

Note: - Le valutazioni circa l’andamento del mercato sono espresse considerando i prezzi in dollari USA; - Annata Agraria: 1 Luglio – 30 Giugno (Australia), 1 Giugno – 31 Maggio (Nuova Zelanda) - Fonte: USDA tradotto e riassunto dal Team di CLAL
TwitterLinkedInFacebook... condividi
CLAL Team
Informazioni su

Il team CLAL.it è composto da giovani che, con l'ausilio dell'Informatica, studiano i fenomeni del mercato lattiero-caseario e sviluppano strumenti per offrire agli Operatori del settore una visione complessiva e in tempo reale dell'andamento dei mercati nazionali e internazionali.

Pubblicato in News Oceania IT, Oceania