Archivi del Blog

Italia, export dairy: a gennaio-febbraio +10,7%

Nei primi due mesi del 2017 le esportazioni italiane di prodotti lattiero caseari aumentano, in valore, del 7,9% su base tendenziale e raggiungono i 414 milioni di euro. Parallelamente, crescono anche le importazioni in Italia (+7,8%), che toccano i 534

Pubblicato in Export, Import, Italia

La Cina ricerca qualità nel Dairy, in particolare dall’Europa

La Cina conferma il trend di importazioni di prodotti ad alto valore aggiunto, mentre diminuiscono le importazioni di prodotti semilavorati come latte e polveri. Complessivamente nel mese di marzo 2017 registra un incremento dei prezzi unitari su base tendenziale (quindi

Pubblicato in Cina, Import

USA: l’export dairy recupera ancora, rallenta l’import

Nei primi due mesi del 2017 i volumi esportati dagli USA di polvere di latte scremato (SMP), polvere di siero e formaggi sono aumentati del 17,5%, corrispondenti ad un aumento in valore del 18,5% pari a 88 Milioni di Dollari.

Pubblicato in Export, Import, USA

Cina: meno dazi, più importazioni (Gennaio 2017)

VOLUMI: Le importazioni della Cinanel mese di GENNAIO 2017 confrontate con Gennaio 2016 sono diminuite relativamente a: Formaggi (-1.2%) SMP (-2.0%) Latte per l’infanzia (-8.1%) WMP (-10.1%) Polvere di Siero (-21.4%) Latte e panna (-24.8%) Burro (-25.1%)   PREZZI UNITARI:

Pubblicato in Cina, Import

I dazi: strumento antiquato o sempre necessario?

La volatilità ha colpito forte il settore della produzione del latte in tutto il mondo; ne sono prova le manifestazioni degli allevatori che hanno visto ridursi il prezzo del latte in modo consistente e, secondo molti, insostenibile. In tale contesto,

Pubblicato in Dairy varie, Export, Import, Latte, Siero

Acciaio cinese contro latte neozelandese

Gli accordi di libero scambio non vogliono dire che il mercato sia aperto; un esempio ne è la disputa fra acciaio cinese e latte neozelandese. Ma andiamo con ordine. Nel 2008 il gigante asiatico ed il leader per l’export nel

Pubblicato in Cina, Export, Import, Nuova Zelanda

Import: la Cina non è ancora sazia di formaggi e burro

Le importazioni della Cina nel mese di GIUGNO 2016 confrontate con Giugno 2015 sono aumentate in volume relativamente a: WMP (+120.2%) Latte e panna (+43.9%) Burro (+40.7%) Formaggi (+27.7%) Latte per l’infanzia (+18.0%) sono diminuite quelle di: Polvere di Siero

Pubblicato in Burro, Cina, Formaggio, Import

Brexit: quali conseguenze per il lattiero-caseario?

Il Regno Unito non copre il proprio fabbisogno di latte: il suo tasso di approvvigionamento è dell’88% (anno 2015). L’import di Formaggi nel 2015 è stato di 494.000 tonnellate, che corrispondono a 1.803 milioni di euro. L’import di Burro annuale

Pubblicato in Export, Import, Irlanda, UE, UK

USA: import di formaggio in continuo aumento; Italia principale fornitore

Le importazioni degli Stati Uniti nel mese di APRILE 2016 confrontate con Aprile 2015 sono aumentate in volume relativamente a Polvere di Siero (+41.3%) Formaggi (+2.2%) sono diminuite quelle di WMP (-7.9%) Burro (-9.2%) Latte condensato (-14.8%) Caseinati (-25.4%) Caseine

Pubblicato in Formaggio, Import, USA

Import Cina: più latte confezionato ma meno polveri (Aprile 2016)

Le importazioni della Cina nel mese di APRILE 2016 confrontate con Aprile 2015 sono aumentate in volume relativamente a: Latte e panna (+74.7%) Latte per l’infanzia (+5.5%) sono diminuite quelle di : WMP (-4.6%) Formaggi (-4.7%) Polvere di Siero (-7.1%)

Pubblicato in Cina, Import, Latte